Schermata 2018-11-08 alle 12.30.09

Codice di Autoregolamentazione
per l’erogazione di Corsi di Formazione in Ambito Fotografico

per Professionisti Soci dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti – TAU Visual

Il Fotografo Professionista firmatario si impegna, oltre al rispetto del Codice Deontologico generale in qualità di socio dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual, all’osservanza del seguente Codice di Autoregolamentazione, a garanzia e tutela degli interessi degli Allievi ed a salvaguardia del settore professionale.

1) Veridicità della proposta.

La Struttura si impegna a descrivere l’offerta formativa proposta in modo veritiero, corrispondente agli effettivi contenuti, con indicazioni sufficienti a valutare preventivamente i contenuti del corso o dell’attività didattica. Si impegna inoltre a rendere noti i nominativi dei docenti che si occuperanno della formazione, permettendo di conseguenza la verifica del curriculum professionale di ciascuno.

2) Correttezza nell’indicazione ed utilizzo dei titoli

La Struttura Formativa si impegna a non utilizzare termini che possano essere equivocati in ordine alla valenza formativa del Corso. A titolo esemplificativo, non potrà essere fatto intendere che il Corso conferisca qualifiche, o titoli, o consenta di fregiarsi di attributi professionali ingannevoli. I termini che descrivono La Struttura Formativa nella sua funzione di insegnamento non devono sostenere o lasciare intendere indirettamente che i corsi siano erogati da strutture certificate o certificanti, quando questo non corrisponda a verità.

3) Correttezza nel rilascio di eventuali attestati

La Struttura ha facoltà di emettere, al termine del corso, un attestato o certificato di frequenza ed, eventualmente, un attestato di merito dell’Allievo (e cioè, del profitto dimostrato nella frequenza del corso).

La forma e la sostanza di tali attestati o certificati dovrà descrivere con chiarezza unicamente i fatti nella loro sostanza, e cioè attestare che l’Allievo ha frequentato il corso ed, eventualmente, descrivere il livello dei risultati raggiunti.

La Struttura Formativa si impegna a non rilasciare attestati che indichino – o lascino intendere – di avere particolari funzioni accreditanti presso terzi, quando ciò non corrisponda al vero.

4) Rispetto degli ambiti professionali di riferimento.

Se i Corsi rilasciati dalla Struttura Formativa hanno attinenza con ambiti professionali (ad esempio, fotografia di matrimonio, fotografia di ritratto, fotografia di still life, o qualsiasi altro genere per sua natura declinabile come servizio fotografico per terzi), la Struttura Formativa si impegna ad elaborare contenuti di insegnamento che trasmettano agli Allievi la percezione delle corrette dinamiche di mercato di quegli ambiti, e che non istighino gli allievi – direttamente od indirettamente – a porre in atto azioni di concorrenza sleale.

5) Rispetto delle figure professionali coinvolte nell’erogazione del corso.

In rispetto anche del punto 8 del Codice Deontologico dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual, la Struttura Formativa si impegna a improntare il rapporto con colleghi, soci, modelle e modelli, attori, assistenti, operatori e collaboratori in genere al più completo rispetto umano e professionale.

6) Corretta attribuzione delle fonti.

La Struttura Formativa si impegna a menzionare correttamente e compiutamente l’eventuale ricorso a fonti iconografiche, testuali, autoriali o di altri contenuti, che siano stati utilizzati come citazioni libere, in seno ad attività di insegnamento, ai sensi della legge 633/41 – articolo 70

7) Corretta informativa su privacy e model releases.

La Struttura Formativa si impegna ad informare correttamente l’Allievo non solo della “privacy policy” adottata nei confronti dei dati raccolti, fornendo facoltà di modifica e cancellazione come previsto per Legge, ma anche di fornire chiare indicazioni sugli accordi intercorsi fra organizzatori del Corso ed eventuali modelli/e partecipanti al corso, in modo tale da indicare in modo chiaro e fruibile quali utilizzi possano essere fatti, da parte degli Allievi, delle immagini di ritratto e figura eseguite durante il Corso.

8) Corretta descrizione di modalità di svolgimento del corso, costi accessori, eventuali recessi.

La Struttura Formativa si impegna a descrivere preventivamente le modalità di svolgimento del corso, l’esistenza di eventuali costi accessori e collaterali (se direttamente connessi al corso) e la loro facoltatività od obbligatorietà, e ad indicare quali siano le eventuali possibilità di recesso dall’iscrizione ed i vincoli temporali oltre i quali non sia invece più possibile cancellare la propria iscrizione, fermo restando il diritto di recesso previsto dalla legge per il consumatore privato, in caso di vendita a distanza (10 giorni).

9) Corretta e compiuta indicazione del diritto d’autore sulle immagini realizzate durante il corso.

La Struttura Formativa si impegna a fornire indicazione chiara e precisa in merito alla eventuale parziale cessione del diritto di autore delle immagini realizzate dagli Allievi durante il corso.

Pur essendo possibile anche un differente genere di accordi, purché chiaramente illustrato dalla Struttura Formativa e liberamente accettato per iscritto dall’Allievo, per soluzione di default l’allievo resta pienamente titolare del diritto d’autore delle sue immagini, e concede alla Struttura Formativa unicamente un diritto non esclusivo di riproduzione delle immagini realizzate, limitatamente agli impieghi per finalità descrittive del corso stesso, antologiche delle attività di insegnamento (mostre, esposizioni, eccetera), escludendo gli utilizzi per finalità commerciali, pubblicitarie, editoriali o di altra natura, che non siano direttamente inerenti alla descrizione della specifica attività didattica della Struttura Formativa.

10) Corretta descrizione fiscale delle quote di frequenza percepite

La Struttura Formativa si impegna a rilasciare all’Allievo regolare fattura, o ricevuta fiscale, relativamente all’importo pagato per la partecipazione al Corso.

Igor Todisco.

 

APPENDICE

Campo di applicazione:

il presente Codice di Autoregolamentazione si applica a qualsiasi attività didattica (formazione, insegnamento, aggiornamento, orientamento) concernente il settore fotografico, aventi finalità professionali, amatoriali, ludiche o culturali, a patto che l’insegnamento sia erogato da un Fotografo (indifferentemente se società o attività individuale, impresa o professionista) o da una Struttura il cui scopo sociale comprenda – espressamente – l’attività di formazione ed insegnamento.

Definizioni:

Nell’enunciato del Codice di Autoregolamentazione, per brevità vengono utilizzate le seguenti denominazioni:
Struttura Formativa (o, per brevità: Struttura) = prestatore dell’attività di insegnamento, in quanto erogata da un fotografo (o studio fotografico), indipendentemente dall’oggetto sociale, o da altra Struttura, a patto che questa che abbia all’oggetto dichiarato delle sue attività anche l’erogazione di servizi di formazione e/o insegnamento.

Allievo: cliente della prestazione di insegnamento.
Attestato (o certificato) di frequenza: documento in carta libera che attesta il fatto che l’Allievo ha frequentato il corso descritto.Attestato di frequenza e profitto: documento in carta libera che attesta sia l’avvenuta frequenza da parte di un Allievo, sia il livello di risultati ottenuti, a seguito di una valutazione dei suoi progressi.

 

associazione nazionale fotografi professionisti – tau visualvia manara, 7 – 20122 milano

www.fotoscuola.it